Sempre più opportunità di streaming

Quando è stata l'ultima volta che, nell'auto bloccata nel traffico, avete sfogliato la vostra raccolta di CD per scegliere di ascoltarne uno? La vostra auto ha ancora il lettore CD? Molti nuovi modelli di automobile nemmeno li prevedono più. Eppure, l'auto è da sempre un luogo privilegiato per l'ascolto di musica, e questo difficilmente cambierà in futuro. Dopo l'ultimo CES abbiamo assistito a grandi progressi nel trend delle auto connesse. Questo perché non c'è posto migliore per apprezzare veramente i contenuti audio che amate, sia che stiate cantando la vostra canzone preferita o che stiate rimettendovi in pari con il vostro podcast preferito. A differenza della radio, lo streaming in auto consente di avere sempre tutto il proprio catalogo musicale, incluse playlist preferite e podcast, da gustare in viaggio.

Streaming in auto in aumento

Sempre più persone stanno utilizzando servizi di streaming per ascoltare la propria musica preferita in viaggio, alla ricerca di esperienze di ascolto in auto sempre più personalizzate. Secondo un recente studio pubblicato da The Infinite Dial, negli ultimi cinque anni il numero di persone che hanno utilizzato almeno una volta i servizi di streaming online in auto è cresciuto dal 26% al 44%. (1) Il settore si sta evolvendo e Spotify si è attivata per essere accessibile ovunque le persone ascoltino. Già oggi il 34% degli utenti di Spotify ascolta in macchina. (2)

Nuovi contesti, nuove opportunità

Questo cambio di comportamento offre agli inserzionisti digital un'opportunità unica per raggiungere le audience in nuovi contesti. I numerosi first-party data e i gli utenti 100% loggati di Spotify consentono ai brand di connettersi in sicurezza con l'audience attraverso l'audio quando sono in auto e contattarli nuovamente su altri dispositivi (ad esempio mobile e desktop), utilizzando un mix di formati audio, video e display. I brand possono anche contestualizzare i loro annunci in base all'esperienza del pubblico in un dato momento, augurando la buona giornata a chi viaggia di mattina o abbinando la musica del messaggio al genere che un utente sta ascoltando attraverso il targeting in tempo reale per genere musicale.

Annunci In-car in azione

Ristoranti e punti vendita fisici possono beneficiare di questo aumento dello streaming on-the-go lavorando con Spotify per erogare annunci audio in-car agli utenti che si trovano in determinate posizioni geografiche. Tracciando il comportamento di streaming degli utenti su tutti i device, Spotify consente ai brand di ricontattare gli ascoltatori in-car durante altri momenti della giornata. Ad esempio: un brand con un punto vendita fisico ha usato l'in-car targeting di Spotify per raggiungere le persone in auto con messaggi audio relativi a un nuovo prodotto. Le capacità di re-messaging cross-device di Spotify hanno permesso al brand di continuare la conversazione con il pubblico in-car anche su dispositivi desktop e mobile.

Il vantaggio di questa evoluzione è che il modo in cui ascoltiamo musica in auto è in netto miglioramento. Grazie alla partnership con Spotify e all'uso di strumenti sofisticati che gli addetti marketing ormai si aspettano dai digital media in auto, i brand possono creare messaggi unici per gli utenti in movimento e seguirli nello streaming su più dispositivi.

(1) Infinite Dial, Edison Research, 2018, USA
(2) Spotify first-party data, piattaforma supportata dalla pubblicità, 2018